giovedì 4 giugno 2020

Francia / Confinemento: dimostrazione per Adama Traoré e contro i crimini della polizia

Martedì 2 giugno 40.000 persone sono scese per le strade di Parigi per manifestare contro la violenza della polizia e in particolare per chiedere giustizia per Adama Traore ucciso dai gendarmi nel luglio 2016. La manifestazione ha fatto eco anche alle rivolte in corso negli Stati Uniti Uniti dopo l'assassinio di George FloydA differenza delle mobilitazioni che si sono svolte in altri paesi, la manifestazione a Parigi era proibita dalla prefettura . I CRS  sono quindi intervenuti per reprimere la manifestazione lanciando  gas lacrimogeni e granate . La polizia si è anche arrampicata sul tetto delle prefetture per lanciare granate di gas contro i manifestanti. Inoltre, il prefetto Lallemand ha anche inviato la polizia a casa di Assa Traore poche ore prima dell'inizio della manifestazione. Manifestazioni hanno avuto luogo anche a Nantes, Lille o Lione.

Manifestazione per Adama Traoré e contro i crimini della polizia

  Turchia: due combattenti del TKP / ML (Partito Comunista di Turchia/marxista-leninista) TIKKO (Armata di Liberazione degli Operai e del Co...