sabato 23 maggio 2020

Cile / Contenimento: rivolte a El Bosque


2020/05/22


Lunedì 18 maggio, i residenti del comune di El Bosque (un comune alla periferia di Santiago) sono scesi in strada per protestare contro la mancanza di cibo che devono affrontare a causa della quarantena totale applicata a 38 comuni della regione.  La polizia è arrivata sul posto, usando gas lacrimogeni e una pompa antincendio per cercare di dissolvere la manifestazione. Tre persone sono state arrestate. I manifestanti hanno reagito con lanci di pietre e hanno tentato di erigere barricate infuocate nelle strade.
Rivolte della fame a El Bosque

  Turchia: due combattenti del TKP / ML (Partito Comunista di Turchia/marxista-leninista) TIKKO (Armata di Liberazione degli Operai e del Co...