martedì 19 maggio 2020

Albania: scontri durante la demolizione del Teatro Nazionale

La polizia albanese si è scontrata ieri con manifestanti che protestavano per la demolizione del Teatro Nazionale. La polizia ha sgomberato un gruppo di artisti e di attivisti dall'edificio la mattina presto, prima che le macchine iniziassero a demolirlo.  Al suo posto verrà costruito un nuovo teatro da 30 milioni di euro. Inizialmente, una società privata locale l'avrebbe costruito e finanziato in cambio a terreni vicini per costruire torri da parte del governo. Ma il governo ha abbandonato questo piano a causa delle proteste ( vedi il nostro articolo) e la costruzione del nuovo teatro sarà ora finanziata dal municipio di Tirana. Centinaia di manifestanti hanno continuato a rimanere vicino al sito del teatro demolito e hanno tentato di sfondare il cordone della polizia. La polizia ha usato spray al peperoncino e ha portato via alcuni manifestanti cercando anche  di impedire alle troupe televisive locali di riprendere. 37 persone, tra cui un giornalista, sono state arrestate e poi rilasciate .
La demolizione del teatro di Tirana

Spagna: prigioniera comunista gravemente malata e lasciata senza cure

2020/05/24   https://secoursrouge.org/ Maria José Baños Andujar, una combattente GRAPO, incarcerata dal 18 luglio 2002, è in ...